Informazioni generali

Gli istituti di previdenza che sottostanno alla Legge sul libero passaggio sono affiliati al Fondo di garanzia e lo finanziano (Art. 57 e 59 della LPP).

Un istituto di previdenza è assoggettato alla Legge sul libero passaggio (LFLP) quando accorda, sulla base delle sue prescrizioni (Regolamento), un diritto alle prestazioni al raggiungimento del limite d’età, in caso di morte o invalidità (caso di previdenza, Art. 1 cpv. 2 della LFLP).

I seguenti istituti devono effettuare i conteggi dei contributi con il Fondo di garanzia:

  • tutti gli istituti di previdenza registrati in conformità all’Art. 48 della LPP (previdenza obbligatoria secondo la LPP)
  • tutti gli istituti di previdenza non registrati con promessa di prestazioni regolamentari (previdenza puramente extra-obbligatoria)

Gli istituti di previdenza non registrati con promessa di prestazioni sono tenuti, a partire dal 2000, ad effettuare i conteggi dei contributi. A tale scopo, essi avrebbero dovuto annunciarsi per iscritto entro la fine di ottobre 1998 presso l’Ufficio di Direzione del Fondo di garanzia e l’ufficio di revisione dell’istituto di previdenza avrebbe dovuto verificare questo annuncio. Se l’annuncio non è stato effettuato, l’ufficio di revisione lo comunica immediatamente all’Ufficio di Direzione.

Tenete p.f. presenti in particolare i seguenti punti riportati nella sezione Singole domande